venerdì 17 giugno 2016

10 wrestler nei miei strani ricordi infantili su "Moz O'Clock"


Oggi sono ospite dell'amico MikiMoz con un mio articolo sui ricordi relativi ai wrestler che, per un motivo o per l'altro, mi sono rimasti impressi nel corso della mia infanzia.
Vi consiglio di seguire il suo Blog, ricco, come il mio, di aneddoti e memorie sui decenni passati.

Essendo nato nel 1983, i ricordi relativi al primo boom del wrestling in Italia sono indissolubilmente legati alla mia infanzia. In quei tempi, il carrozzone mediatico dell'allora WWF vantava innumerevoli personaggi dalle identità e dai costumi il più delle volte insoliti e bizzarri. Avrei potuto semplicemente stilare una classifica dei "miei preferiti", ma non lo faró; questo articolo sarà incentrato sugli aneddoti, sui ricordi e sulle sensazioni che 10 wrestler, per un motivo o per l'altro, hanno lasciato traccia nella mia memoria.


01) Marty Jannetty


All'epoca, uno dei tag-team più gettonati erano i Rockers: una coloratissima (e cotonatissima) coppia biondo-moro che incarnava in pieno lo spirito degli anni '80.
Uno dei due, quello ad aver più fortuna dopo la separazione del 1991, era Shawn Michaels. E l'altro? All'anagrafe si chiamava Marty Jannetty (probabile storpiatura dell'italiano Giannetti), ma, condizionato dall'indecifrabile pronuncia di Dan Peterson, era da me stato battezzato Mari Genèri. Il bello era che per un interminabile periodo fui convinto si chiamasse così: Mari Genèri, e anche quando in classe ne parlavamo tra amici ci riferivamo a lui con quel nome. Fu uno shock quando comprai la coppia di action figure e vidi esattanente come si scrivesse. "Jannetty"? Ma davvero?



Nino Baldan

Metti "mi piace" alla Pagina Facebook del Blog per rimanere sempre aggiornato!


Tutti gli articoli sul wrestling internazionale

Tutti gli articoli sul wrestling


2 commenti:

Share This

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...