sabato 7 maggio 2016

Fake - l'agiografia definitiva

Tornano le agiografie definitive; la puntata di oggi è dedicata ad un gruppo svedese capace di conquistarsi un posto di rilievo nel panorama della italo disco europea: sto parlando dei Fake, autori di "Donna Rouge", il loro più grande successo internazionale. Sì, quella che faceva "ho tanta voglia di fare l'amore con te". Siete pronti a tuffarvi nella loro storia?

immagine da youtube.com

La storia del gruppo iniziò nel 1977, quando i due musicisti svedesi Erik Strömblad e Stefan Bogstedt realizzarono il loro primo progetto rock sotto il nome di "Size 46". Negli anni a seguire, si unirono il bassista Mikhael Ohlsson e il cantante Tony Wilhelmsson, mentre alle sonorità più classiche fu gradualmente aggiunto l'utilizzo dei sintetizzatori, affidati a Janne Fagerberg.

La band esordì con il nuovo nome "Fake" nel 1981, e lo fece con un doppio singolo: "Dreamgirl/Warlord", del quale non sono riuscito a reperire alcun sample, se non la copertina dal look piuttosto "casereccio". L'etichetta "Lacerate Music" risulta aver pubblicato solo questo disco.

immagine da discogs.com

Dopo questo primo lavoro fece l'ingresso nella band il batterista metal Sefan Sverin.

Nel 1983 finalmente arrivò "Donna Rouge", il loro successo più importante, inizialmente pubblicato da Sound of Scandinavia in una versione completamente in svedese (a parte il "ho tanta voglia di fare l'amore con te", pronunciato in italiano, a testimonianza di come il mondo dance europeo, a quei tempi, prendesse il nostro Paese come punto di riferimento).


Fake - Donna Rouge (1983)

Il brano "Rum 576" presente sul lato B, anch'esso in idioma scandinavo, caratterizzato da sonorità decisamente più rock, non venne più ripubblicato.


Fake - Rum 576 (1983)

Lo stesso anno, la CDG - Compagnia Italiana del Disco ripubblicò "Donna Rouge" (conosciuto anche come "Warm Ice") completamente tradotto in inglese, permettendogli di arrivare primo, oltre che nella classifica scandinava, anche in quella italiana, classificandosi sesto in quella francese. In contemporanea al successo tricolore, si unì alla band anche la cantante Ulrika Örn, già conosciuta in patria come per aver interpretato Nina nel film "G", indispensabile per interpretare on-stage le parti di cantato femminile.


Fake - Donna Rouge (1983)

Il lato B, invece, conteneva la versione strumentale.


Fake - Donna Rouge (1983)

Dopo il successo di "Donna Rouge", Mikhael Ohlsson e Janne Fagerberg uscirono dal gruppo, in disaccordo sul tipo di direzione presa dai Fake. Nel 1984 fu dato alle stampe il loro primo (ed unico album), "New Art", che oltre a contenere il precedente singolo, spinse i discografici ad estrarre il loro successivo 45 giri, "Frogs in Spain".


Fake - Frogs in Spain (1984)

Nel corso dell'anno uscì un nuovo singolo, contenente il remix di "Right" più il brano "New Art", entrambi provenienti dall'album.


Fake - Right (remix) (1984)


Fake - New Art (1984)

Successivamente fu la volta di "Arabian Toys", pubblicato da Il Discotto.


Fake - Arabian Toys (1984)

In Svezia fu lanciato in versione 45 giri anche "Memories of Pan", seguito da un tour scandinavo di enorme successo.


Fake - memories of Pan (1984)

"Il Discotto" lanciò poi nel 1985 "Brick", primo (e ultimo) singolo della band non estratto nell'album: Stefan Bogsted aveva già lasciato la formazione, seguito a ruota da Stefen Sverin. "Brick" e "Another Brick" (presente sul lato B) si differenziano per la quantità di cantato presente nel brano. La ragazza presente nel video non è Ulrica, ma Lenite, all'epoca fidanzata di Joey Tempest degli Europe.


Fake - Brick (1985)

Il successo del pezzo colse di sorpresa i membri superstiti del gruppo, già pronti ad un accantonamento del progetto, che comunque avvenne di lì a poco.
Nel 2005 il dj e produttore francese Laurent Wolf (all'anagrafe Laurent Decurie) rilanciò proprio l'ultima canzone dei Fake, rimaneggiata in chiave house.


Laurent Wolf feat. Fake - Another Brick (2005) 


(per le info si ringrazia "Fake Unofficial Homepage" - in inglese)

Nino Baldan


1 commento:

Share This

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...