lunedì 6 aprile 2015

E' l'uomo per me (le cover che non ti aspetti)

Dopo aver analizzato un buon numero di brani recenti, rituffiamoci nel passato per scoprire l'origine del brano "E' l'uomo per me", portato al successo da Mina!
Alzi la mano chi pensava fosse una canzone originale…


Nel 1964 la cantante americana Jody Miller lanciò sul mercato il singolo "Loog at the world through a tear", che sul lato B conteneva il brano "He walks like a man", scritto da Diane Hildebrand e arrangiato da Hank Levine.

He Walks like a man - Jody Miller (1964)

Nel corso dello stesso anno, la canzone venne affidata all'allora ventiquattrenne Mina.
Il testo fu tradotto (piuttosto fedelmente) da Gaspare Abbate e Vito Pallavicini, seguendo una consuetudine piuttosto diffusa all'epoca.

E' l'uomo per me - Mina (1964)

Gli anni '60 di confermano un periodo molto prolifico per le cover di successi stranieri…
Ed è un vero peccato che la quasi totalità dei nostri connazionali non ne conosca minimamente l'origine.

Nino Baldan

Metti "mi piace" alla Pagina Facebook del Blog per rimanere sempre aggiornato!


Le altre cover che non ti aspetti

The time (dirty bit) (30/03/2015)

La passion (09/03/2015)

The riddle (02/03/2015)

Geordie (11/02/2015)

No me ames (28/01/2015)

Please don't go (22/01/2015)

Kiss kiss (14/01/2015)

So mato par la mona (07/01/2015)

Lambada (31/12/2014)

Inside to outside (24/12/2014)

Primavera (18/12/2014)

Don't let me be misunderstood (16/12/2014)


Girls just want to have fun (11/12/2014)

Il ballo del qua qua (25/11/2014)


Riderà (27/10/2014)

Bella ciao (25/10/2014)


Tutta mia la città (01/10/2014)

Un angelo blu (29/09/2014)

Io ho in mente te (21/09/2014)

Alta marea (12/09/2014)

Nessun commento:

Posta un commento

Share This

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...